Vacanza Estiva a Torre Marina (Marina di Massa) 2009 di Alessandro Gaia

La partenza da Milano Centrale avviene in un torrido giorno d'estate ma il caldo non lo sento: sento solamente l'adrenalina, l'emozione di volare dai miei amici  de La Cordata già in vacanza da una settimana a Marina di Massa . Il tempo passa piano e sul treno si parla con alcuni  ragazzi diretti come me a Cecina e l'occasione è buona per riflettere su quanto sia importante il mondo del volontariato. La voce sul treno annuncia: "MASSA CENTRO": Comincia l’avventura.

Pochi minuti di autobus e si arriva ,giusti giusti per l'ora di pranzo, a Torre Marina nei pressi di una grande torre (che all'apparenza ha la forma di un aereo)... ed ecco gli amici incontrati durante qualche gita domenicale che mi accolgono a braccia aperte, che mi vengono incontro con il loro sorriso.

E’ una vacanza diversa dalle mie solite, ma per me è importante e la vivo con gli altri, tra piscina, mare, sole, caldo, giochi, balli e tanta musica.

In questa settimana, come per la precedente, c’è molto affiatamento e  voglia di fare nel gruppo. Mi ritrovo improvvisamente a camminare sul lungomare, fare i vestiti da indiano,  preparare un TOTEM, cantare in spiaggia, ballare, girare tra le mura di Lucca, visitare  Marina di Massa, vedere i preparativi dei carri carnevaleschi a Viareggio : sono momenti unici.

Ci si potrebbe chiedere se c'è stato un giorno in particolare che mi è piaciuto di più, ma non ne trovo uno  in particolare : ogni giorno è stato prezioso e significativo.

Con Alessandro, il mio “maratoneta” preferito, abbiamo fatto delle interminabili camminate, ci siamo veramente tenuti in forma smagliante, abbiamo comunicato con gli sguardi, abbiamo provato a fare il bagno ma a lui l'acqua  non va a genio e allora non ci è rimasto altro che camminare e camminare e camminare. E quando eravamo in stanza Ale sembrava dire: “Ma no dai, camminiamo ancora…”

La settimana, i minuti, le ore sono passate lentamente... perchè anche il tempo ha capito che volevo vivere in pieno questa "vacanza speciale"

Era la mia prima estate coi ragazzi de La Cordata: è vero, ci sono le gite domenicali ma la vacanza in sé  è una cosa diversa,  molto intensa. Arriva anche la fine della settimana ed eccoci sull’autobus che ci riporta a casa : qualcuno dorme, qualcuno cerca di socchiudere gli occhi, e anche il sonno sembra un bel momento da condividere . Non mi va di andare a casa : vorrei essere ancora in partenza per un’altra destinazione .

 

Alessandro Gaia

Contatti:

Piazza Giovanni XXIII, n. 6

20064 Gorgonzola (MI)

Cel: 346.0812249

Mail: cordata2005@libero.it


SPECIALE CAPODANNO 2019

AL MARE CON LA CORDATA!